Alopecia Areata – informazioni

4/5 - (6 votes)

alopecia L'Alopecia areata è considerata una malattia autoimmune la cui origine è ancora sconosciuta. Porta alla caduta dei capelli da parte delle placche del cuoio capelluto. Può portare alla calvizie totale (alopecia universalis) e persino alla perdita di tutti i peli del corpo (alopecia totale). L'alopecia areata è una malattia comune che rappresenta il 2% delle consultazioni dermatologiche. È una malattia che può avere gravi conseguenze psicologiche.

Alopecia areata – informazioni generali

L'Alopecia areata è caratterizzata dalla caduta dei capelli da placche non cicatriziali con infiammazione. Nel caso dell'Alopecia areata, le cellule del sistema immunitario (linfociti) vengono attivate per un motivo ancora inspiegabile e prendono di mira la radice del capello che è riconosciuta come "estranea" dall'organismo. Sono state avanzate varie ipotesi per spiegare l'induzione di questo meccanismo. È stato stimato che l'1,7% della popolazione svilupperà un'alopecia areata durante il loro Lives. L'Alopecia areata può manifestarsi a qualsiasi età anche se è più comune tra i bambini e gli adolescenti. Ci sono recidive nell'80-70% dei casi. Inoltre, questa patologia è causa di una disabilità fisica o di un disagio mentale negli adulti come nei bambini. L'Alopecia areata è una malattia infiammatoria cronica che colpisce i follicoli piliferi, provoca la caduta dei capelli. L'Alopecia areata è una malattia la cui origine è sconosciuta ma probabilmente correlata ad un'anomalia dell'immunità ai geni familiari. Le placche dell'alopecia areata sono di dimensioni variabili, localizzate principalmente sul cuoio capelluto. Tuttavia, le placche di Alopecia areata possono comparire nella barba, nelle sopracciglia, nelle ciglia o in altre zone pelose del corpo. Le placche di alopecia areata si estendono alla periferia e possono incontrarsi per formare ampie aree di alopecia. Nelle placche di alopecia areata, la pelle è liscia, bianca e le aperture dei capelli sono talvolta dilatate. Quando l'Alopecia areata è evolutiva, i capelli si staccano facilmente sul bordo della placca. La placca dell'alopecia areata spesso guarisce da sola dopo diversi mesi di evoluzione anche senza alcun trattamento, ma le ricadute sono frequenti. Vari trattamenti possono far ricrescere i capelli a volte durando anche durante una grave alopecia areata. Questi trattamenti non sono ancora in grado di offrire una cura. In generale le persone con Alopecia Areata sono in buona salute generale senza altri sintomi, ma numerosi studi epidemiologici hanno dimostrato in pazienti con alopecia areata maggiore frequenza di malattie autoimmuni (cioè malattie in cui il corpo attacca le proprie strutture). Tuttavia, probabilmente non c'è alcun legame tra queste malattie. Inoltre sono state segnalate associazioni con queste malattie: Addison, lupus eritematoso, artrite reumatoide, sclerodermia, anemia perniciosa, pemfigo volgare, celiachia, colite ulcerosa, diabete giovanile. Secondo gli studi, dal 10 al 60% delle persone ha unghie anormali come striature, crepe, punti e arenaria rossa. Queste anomalie possono essere rilevate prima dell'inizio dell'Alopecia areata come dopo la sua regressione.

Alopecia areata non trattata

L'alopecia areata non trattata è senza dubbio la migliore alternativa all'alopecia areata in piccole chiazze di dimensioni moderate, che spesso guariscono senza trattamento dopo diversi mesi di evoluzione. Il trattamento non è utile quando il paziente non è ostacolato dal suo affetto. Bisogna anche abbandonare il trattamento quando i follicoli piliferi sono scomparsi e non crescono più.

Trattamento locale dell'alopecia areata

  • Corticoidi locali – Questo trattamento dura diverse settimane e può essere accoppiato al minoxidil. Può causare un assottigliamento della pelle e piccoli bottoni che sembrano acne.
  • Iniezioni intralesionali di corticosteroidi – È indicato per l'alopecia areata dell'adulto se la superficie non è troppo ampia. Il dermatologo esegue iniezioni superficiali nelle aree interessate.
  • Le iniezioni vengono ripetute ogni mese per circa 3-6 mesi. Può essere contro l'uso in caso di ipertensione, diabete o infezione. Può causare un temporaneo assottigliamento della pelle e lo sviluppo di piccoli vasi.
  • Minoxidil – È un complemento utile per la ricrescita dei capelli. Viene spesso prescritto con corticosteroidi locali e antralina.
  • Anthralin – L'anthralin è un prodotto efficace il cui utilizzo non è molto facile perché irritante e altera il colore della pelle. Viene utilizzato in concentrazioni crescenti per brevi periodi (da 10 a 30 minuti). È un trattamento spesso offerto ai bambini quando altre terapie non sono appropriate. Questo trattamento non dovrebbe essere coinvolto nella terapia UVA.
  • Immunoterapia contact diphencyprone (DCP) – È un trattamento di riferimento la cui efficacia è dimostrata da diversi studi di qualità, è riservato all'alopecia areata grave. Il difenciprone (DCP) è un farmaco chimico che non ha uno stato allergenico. Questo trattamento è solo disponibile in alcuni centri, richiede un'applicazione settimanale o bisettimanale per diversi mesi. Questo trattamento richiede un'informazione dettagliata del paziente perché ha effetti collaterali (eczema) e complicazioni (depigmentazione della pelle) che non sono state valutate da studi su larga scala.

Trattamento generale dell'alopecia areata

  • Corticoidi per trattamento generale – Il cortisone per trattamento generale viene utilizzato durante il decorso di gravi focolai della malattia perché spesso consente di fermare la caduta dei capelli fino a quando non subentrano altri trattamenti. La necessità di dosi elevate in corsi brevi dà buoni risultati in indicazioni mirate.
  • Terapia UVA – L'efficacia dei raggi ultravioletti accoppiati con un fotosensibilizzante è un trattamento antico che può dare buoni risultati. Questo trattamento richiede spesso diverse sessioni (da 30 a 50) prima che si verifichi la ricrescita dei capelli. È necessaria l'esposizione di tutto il corpo. La terapia UVA comporta il rischio di cancro della pelle. L'uso del laser ad eccimeri è promettente. Immunosoppressori
  • Metotrexato – Uno studio recente mostra ottimi risultati di questa terapia che è stata a lungo utilizzata nel trattamento della psoriasi. È un potente trattamento consigliato in caso di grave alopecia areata. Si raccomanda il metotrexato approvato dal cortisone per via sistemica a basse dosi.
  • Ciclosporina A – Questo trattamento ha una forte sospensione ed effetti collaterali.

Diagnosi di alopecia areata

La diagnosi di alopecia areata è generalmente più facile quando la malattia si manifesta con placche di alopecia ricorrenti che guariscono e si ripresenta dopo alcuni mesi o anni. Allo stesso modo, le forme di alopecia areata totale o universale generalmente non rappresentano un problema per i dermatologi che hanno familiarità con questa condizione. Un attento esame con un dispositivo di ingrandimento (o videomicroscopio dermatoscopio) consente al dermatologo di evidenziare i capelli durante i focolai di alopecia areata acuta. L'osservazione del cuoio capelluto può anche visualizzare i capelli corti la cui estremità è rotta e i capelli danneggiati alla radice del cuoio capelluto. Il dermatologo può richiedere un esame del sangue per cercare malattie autoimmuni associate all'alopecia areata.

Alopecia areata – Persone a rischio

Persone che hanno un parente stretto che soffre di Alopecia Areata. Questa sarebbe una persona su cinque che soffre di alopecia areata. Individui con un membro della famiglia che soffre di asma, raffreddore da fieno, eczema atopico o un'altra malattia autoimmune come tiroidite autoimmune, diabete di tipo 1, artrite reumatoide, lupus, vitiligine o anemia perniciosa. Dato che le conoscenze sulle cause dell'Alopecia areata sono molto limitate, finora non è stato scoperto alcun fattore di rischio. Non c'è modo di prevenire l'insorgenza dell'alopecia areata.

Evoluzione dell'alopecia areata

L'Alopecia areata è una condizione cronica che spesso dura diversi anni, la sua evoluzione è imprevedibile. Poiché la ricrescita dell'alopecia areata è spesso bianca, i capelli spesso impiegano diversi mesi prima che possano tornare al colore normale. L'alopecia areata generalmente peggiora nel corso degli anni e soprattutto se l'alopecia areata è più grave al momento della diagnosi. La prognosi a lungo termine è peggiore quando l'alopecia areata inizia nell'infanzia e quando tocca il bordo dei capelli. Solitamente l'alopecia areata rimane localizzata al cuoio capelluto e si limita a piccole chiazze nude. Tuttavia, nella sua forma estesa, può crescere ed estendersi alla barba e all'intero cuoio capelluto. L'alopecia areata universale (perdita di tutti i peli del corpo) è molto rara. L'evoluzione dell'Alopecia areata è altamente imprevedibile. Inoltre, non esiste una cura per superarlo. Niente protegge una ricaduta (che è molto comune). L'evoluzione dell'alopecia areata è difficile da prevedere perché la gravità e il progresso variano da un individuo all'altro. Tuttavia in alcuni individui l'alopecia areata può evolvere in una perdita totale di capelli della testa: questa è l'alopecia totale, che è più comune nei soggetti giovani. Una minoranza perde tutti i capelli e tutti i peli del corpo e l'alopecia areata è generalizzata (Alopecia areata universalis). Ci sono anche diffuse alopecia areata che portano a una diminuzione della densità dei capelli in modo uniforme su tutto il cuoio capelluto. Inoltre, l'aumento è più o meno rapido. Pertanto, quando scoppia una devastante alopecia areata, tutti i capelli possono cadere in 48 ore. In altri l'alopecia areata evolve lentamente nel corso di decenni. Alcune persone trovano una variazione nell'ampiezza dell'alopecia areata a seconda della stagione. I capelli provenienti da diverse parti del corpo possono respingersi indipendentemente. Durante la ricrescita, i nuovi capelli vengono solitamente decolorati all'inizio, quindi assumeranno il solito colore e diametro.

Quali sono le cause dell'alopecia areata?

I fattori esatti responsabili dell'alopecia areata sono sconosciuti. Considerando che l'Alopecia areata è una malattia autoimmune (l'organismo considera estranee le proprie cellule e cerca di eliminarle) che colpisce prevalentemente soggetti geneticamente predisposti. Ci sono osservazioni isolate di caduta dei capelli dopo episodi di grave stress, ma gli studi più recenti non mostrano il fattore psicologico dietro l'alopecia areata, l'alopecia areata non è una malattia "nervosa". Gli scienziati non sanno cosa provoca la caduta dei capelli. Presumono che il meccanismo comporti la distruzione dei capelli come sistema autoimmune ReAction. Fortunatamente, le cellule staminali dei follicoli piliferi non sono colpite dalla malattia, quindi i capelli possono ricrescere, anche dopo diversi anni di dormienza. L'ereditarietà ei fattori ambientali (tra cui infezioni virali, traumi, stress chimico o fisico, ecc.) potrebbero svolgere un ruolo scatenante. È importante proteggere la pelle, gli occhi e il naso dai fattori esterni:

  • Pur proteggendo la pelle dal sole, una buona crema solare può fare il trucco. Per la testa si può optare per indossare una parrucca, un cappello o un cerchietto, che ha il vantaggio di mantenere la testa fresca.
  • Indossa occhiali di sicurezza (o occhiali da sole) per proteggere gli occhi dal sole e dalla polvere per coloro che hanno perso le sopracciglia e le ciglia.
  • In caso di caduta dei peli del naso, può essere utile applicare nelle narici una lozione antibiotica per proteggersi dai microrganismi che invadono il naso e provocano raffreddori, influenze, sinusiti, ecc. Chiedere il parere di un medico.

Sintomi di alopecia areata

  • Una o più piastre completamente prive di pelo. Occasionalmente, si può avvertire prurito o sensazione di bruciore nell'area interessata, ma la pelle mantiene un aspetto normale.
  • A volte, anomalie delle unghie come striature, crepe, macchie e arrossamenti. Le unghie possono diventare fragili.
  • Eccezionalmente, una perdita di tutti i capelli e.

L'Alopecia areata inizia bruscamente a qualsiasi età ma più spesso nei bambini o nei giovani adulti si evolve per episodi che possono ripetersi per tutta la vita. L'alopecia areata è una caduta dei capelli, la depilazione dei peli del corpo. L'alopecia areata nelle piccole placche è la forma più comune. Le placche di alopecia areata hanno dimensioni e forme variabili. L'alopecia areata diffusa è rara, provoca un'estesa caduta dei capelli che colpisce l'intero cuoio capelluto. L'alopecia areata universalis è una depilazione totale di tutti i peli del corpo. La perdita di ciglia, sopracciglia o anomalie delle unghie può essere isolata, ma più spesso accompagna una grave alopecia areata. La gravità dell'alopecia areata viene valutata in base alla superficie capillare interessata.

Stadi di gravità dell'alopecia areata

  • Niente alopecia
  • superficie di alopecia inferiore al 25% del cuoio capelluto
  • superficie dell'alopecia tra il 25% e il 49% del cuoio capelluto
  • superficie dell'alopecia tra il 75% e il 99% del cuoio capelluto
  • Alopecia completa

Le placche dell'alopecia areata hanno una forma tondeggiante, centrifuga, di dimensioni variabili tra i 2 e gli 8 cm di diametro a fine evoluzione. In oltre il 50% dei casi, i capelli ricresceranno da soli, tra sei mesi e un anno dopo la prima caduta dei capelli. Purtroppo la ricrescita è casuale ed è fondamentale stimolarla con cure adeguate. Le recidive sono frequenti e imprevedibili: nel 50% dei casi possono ricomparire 5 o 10 anni dopo la scomparsa della prima area. Molto più raramente (5% dei casi), il processo di alopecia areata può estendersi su tutto il cuoio capelluto; si chiama Alopecia Areata totale. Ancora più raramente (0,20% dei casi), l'Alopecia areata si diffonde su tutta la capigliatura e cadono tutti i peli del corpo. Questo è noto come alopecia areata universalis. Parziale o totale, l'Alopecia areata colpisce sia uomini che donne, colpisce in particolare i capelli castani e i soggetti più giovani (circa il 60% dei casi si verifica prima dei 20 anni). L'età media è di circa 30 anni.

Lascia un commento